Lei non gli dà i soldi: le danneggia l’auto

Un nordafricano di 33 anni è stato condannato a un anno e quattro mesi con rito direttissimo, con l’accusa di tentata estorsione. Il marocchino, che svolgeva il lavoro di parcheggiatore, avrebbe preso a calci la macchina di una ragazza a cui aveva chiesto dei soldi e che glieli aveva negati. I fatti risalgono alle 21.30 di venerdì scorso, quando una ragazza di 25 anni aveva posteggiato la sua macchina in piazzale del Verano, nel quartiere San Lorenzo.