L'Eliseo resta senza first lady Sarkozy e Cecilia, la separazione

Il settimanale francese Nouvelle Observatuer dice che i due si sarebbero presentati davanti al giudice lunedì pomeriggio. Il portavoce dell'Eliseo non commenta la notizia

Parigi - I coniugi Sarkozy si sarebbero presentati lunedì pomeriggio dai giudici per avviare le procedure di separazione. È quanto rivela l’edizione online del settimanale francese, Nouvelle Observatour. Il portavoce dell’Eliseo, David Martinon, non ha voluto commentare la notizia. Da settimane si rincorrono voci sulla prossima separazione del presidente francese dalla moglie Cecilia. L’assenza della first lady a varie appuntamenti, come l’incontro con la famiglia Bush durante soggiorno estivo negli Stati Uniti della famiglia Sarkozy, aveva rinfocolato i pettegolezzi di un divorzio in vista. La coppia Sarkozy si era già separata per diversi mesi nel 2005. I coniugi erano tornati insieme nel 2006.

"Richiesta presentata da Cecilia" I media francesi "inseguono" la notizia e rendono note altre versioni dell'Eliseo story. Cecilia Sarkozy si è presentata lunedì scorso al tribunale di Nanterre, senza il marito Nicolas, per avviare una procedura di separazione. Lo ha detto la rete all news francese Lci, spiegando che Cecilia, accompagnata da un avvocato dello studio Kiejman, ha depositato una richiesta di divorzio presso il giudice degli affari familiari. Quella avviata da Cecilia Sarkozy é una procedura di divorzio, secondo Lci. Sempre secondo le informazioni di Lci, canale all news di Tf1, la rete più vista in Francia, il presidente della Repubblica non sarebbe andato con la moglie lunedì al tribunale di Nanterre, ma avrebbe ricevuto la visita del giudice ieri mattina. Il fatto che i due non si sarebbero presentati insieme nell' ufficio del giudice e che gli atti non sarebbero stati firmati nello stesso luogo - secondo Lci - potrebbe rappresentare un vizio che potrebbe inficiare la procedura in corso.