Il lessico familiare della Corona

«The Queen's english», ossia la lingua inglese parlata dai reali d'Inghilterra, costituisce da sempre la forma più prestigiosa dell'inglese in Gran Bretagna e ovunque si parli la lingua di Shakespeare. Oggi, però, le cose non stanno più così e la vera lingua inglese, ossia il «Queen's english», è difficile da codificare. Questo a causa della maggiore mobilità sociale, del crescente favore che hanno le identità (e quindi le lingue e gli accenti) regionali e nazionali, e del fatto che l'istruzione, anche universitaria, è diventata accessibile ai più. Inoltre, l'inglese della regina non è più visto come una necessità in molti ambienti dove una volta lo era: ad esempio alla Bbc, la radiotelevisione britannica, seguitissima anche oltremanica, dove molti presentatori si esprimono con accenti nazionali o regionali. Al di là della pronuncia, però, l'inglese dei reali d'Inghilterra costituisce ancora la forma grammaticale e sintattica più insegnata in tutto il mondo.