L'estate in città è una vacanza Di lusso

La spa sui tetti a Milano, la piscina all'aperto a Firenze la gara di chef a Roma: se il relax è a due passi da casa

Sentirsi in vacanza in città senza partire non è un sogno ma una tendenza. Chi l'ha detto infatti che l'estate è cool solo se si parte per mete esotiche o ci si spalma di olio solare a bordo di uno yacht? Per godersi le ferie non servono per forza la terrazza sul golfo o la Spa fra le onde. Infatti, complici i grandi alberghi a cinque stelle, troviamo nelle maggiori città italiane un'offerta di proposte realmente allettanti per una vera vacanza in città. Proposte tutte usufruibili per gli «esterni», per i cittadini, senza necessariamente essere clienti dell'albergo. A cominciare dal Baglioni Carlton Hotel di Milano (via Senato 5) che propone una prima colazione innovativa tra tradizione e modernità: 4 percorsi gastronomici verso un nuovo concetto di colazione. Il format Breakfast 4 you, combinando offerta Buffet e à la Carte, viene declinato in 4 differenti percorsi gastronomici: tradizione, identità, 2.0, benessere. Baglioni hotels ha infatti intrapreso un percorso di sostenibilità in collaborazione con l'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo volto a reinventare il momento della colazione. Il milanese potrà quindi avere l'opportunità, prima di andare in ufficio, di fare una prima colazione originale. Per non farsi mancare un tuffo in una maestosa piscina in città niente di meglio del «Club 10» dell'hotel Principe di Savoia (piazza della Repubblica 17). La piscina è infatti aperta dalle 5.30 della mattina alle 22.30 della sera, mentre i loro trattamenti garantiscono una rinascita fisica e spirituale. Tra i vari trattamenti, «Coach Nutrition»: integratore alimentare, vero e proprio concentrato di principi attivi che svolge un'azione mirata dall'interno, oppure «Luminising»: trattamento avanzato antietà per una pelle più luminosa dall'azione intensiva per contrastare l'opacità e le discromie cutanee. L'aperitivo la sera è d'obbligo al «Mio», in Duomo, nel cuore di Milano, all'hotel Park Hyatt (via Tommaso Grossi 1). Qualificatosi subito come il place to be milanese, al «Mio» l'aperitivo tutte le sere dalle 18.30 alle 22.30, con musica lounge e il dopocena scandito dai signature cocktails del barman Andrea Rella. Mentre per la cena il ristorante «Vun», insignito di una Stella Michelin, è perfetto per una ricercata esperienza gastronomica, grazie allo chef Andrea Aprea. A Torino , all'hotel Golden Palace (via dell'Arcivescovado 18) potrete deliziarvi con diverse proposte di intrattenimento gastronomico. Nel mese di luglio l'hotel Golden Palace propone ogni martedì sera l'aperitivo stellato dell'executive chef del «G Ristorante Italiano» Diego Rigotti, una Stella Michelin. Mentre ogni giovedì sera è prevista una cena argentina a base di carne alla brace, contorno e dessert. Se invece volete staccare da tutto e tutti dopo una faticosa giornata di lavoro potrete immergervi nell'oasi di relax della Spa del Principi di Piemonte di Torino della catena Atahotels (via Piero Gobetti 15) in cui regna sovrana un'atmosfera (in particolare in luglio) di quiete assoluta. Spazi dedicati per ogni esigenza per farvi sentire gli ospiti indiscussi di questa magica danza di luci, profumi con acqua cristallina, colori e massaggi per affascinarvi. A Roma , invece, il 9 luglio, al Grand Hotel De Russie (via del Babuino 9) ci sarà un grande evento internazionale: edizione 2015 The Grand Gelinaz! Shuffle. «Le Jardin de Russie» parteciperà come primo ristorante del gruppo Rocco Forte: 37 chef, tra i migliori chef di tutto il mondo, parteciperanno a uno degli eventi più ambiziosi finora organizzati da Gelinaz!, cimentandosi contemporaneamente nella creazione di un autentico menu otto portate. Perfetto in luglio Le Jardin De Russie per un brunch indimenticabile nel centro storico di Roma. Mentre per una cena molto romantica con spettacolare terrazza sul Colosseo è d'obbligo l'ultimo piano del Relais & Chateaux Palazzo Manfredi (via Labicana 125). Al ristorante «Aroma», infatti, uno chef di livello come Giuseppe Di Iorio, e una brigate de cusine che segue il suo stile con dedizione e creatività, vi faranno gustare piatti prelibati. Infine a Firenze , nel centro storico di un palazzo del '700, troviamo i raffinati ambienti del Relais Santa Croce (via Ghibellina 87). Tra sontuosi arredi e soffitti affrescati vi aspetta il ristorante «Guelfi e Ghibellini», che in luglio rimane aperto 7 giorni su 7 e offre menu regionali, stagionali e innovativi. Inoltre, ubicato nello stesso palazzo del Relais Santa Croce, si trova l'imperdibile Enoteca Pinchiorri, ristorante 3 stelle Michelin. Mentre al Four Seasons Hotel Firenze (Borgo Pinti 99) potrete usufruire di una piscina da sogno all'aperto (una rarità in una città) per un bagno refrigerante da Re.