Letta premia i Granatieri di Sardegna

Quest’anno ce l’hanno fatta i granatieri. Sono loro i vincitori del premio Carlo Casalegno 2009, l’ambito riconoscimento intestato alla memoria del vicedirettore della Stampa, ucciso in un attentato terroristico. Il presidente della giuria, Gianni Letta (nella foto) ha comunicato che il premio, giunto alla sua 31ª edizione, è stato assegnato «alle forze armate in riconoscimento del loro costante e straordinario contributo assicurato in occasione di emergenze di carattere sociale e per la sicurezza della patria, oltre che in lontani teatri di operazione». Il riconoscimento sarà consegnato il 25 a Roma nella sala del Trono a Palazzo Barberini al Reggimento granatieri di Sardegna, al reggimento San Marco e al 15° stormo Csar.