Lettera aperta a Obama...

Ha vinto le elezioni sbaragliando il suo avversario, il repubblicano John McCain. Con lo slogan "Yes we can" ha fatto sognare gli americani dando loro una speranza di cambiamento. Nella lunga campagna elettorale - più di un anno, comprese le primarie - ha promesso di far dimenticare Bush. Sia in politica estera sia nelle questioni interne. Messo piede alla Casa Bianca dovrà cimentarsi nell'opera più difficile: mantenere gli impegni presi con gli elettori. Per farlo, giocoforza, gli serviranno massicce dosi di pragmatismo. Un conto, infatti, è infuocare gli animi e dare speranza agli elettori, altra cosa è governare. E con la grave crisi economica e le guerre in corso l'America ha bisogno di una guida forte.
Scrivete la vostra lettera aperta al presidente Obama lasciando un messaggio a questo articolo.