La lettera / A proposito di pontili galleggianti

Egr. onorevole Belsito,
in riferimento al Suo articolo «La burocrazia ingessa la nautica», pubblicato il 15 ottobre 2011 sul Giornale di Bordo, Le sarei grato se potesse fornirmi alcune delucidazioni riguardo al Decreto sviluppo da Lei citato. Desidererei conoscere, infatti, l'indicazione dove viene riportato che non è più necessaria la concessione edilizia per pontili galleggianti.
RingraziandoLa anticipatamente per un Suo gradito riscontro Le porgo i miei più cordiali saluti.
Antonio Longhitano

Caro lettore, il sottosegretario alla Semplificazione, onorevole Francesco Belsito, ci conferma che la concessione edilizia per l’installazione dei pontili galleggianti è stata abolita nel maggio scorso. Aggiungendo la seguente precisazione: «Per motivi tecnici la norma, inizialmente inserita nel cosiddetto “pacchetto sviluppo”, è stata poi spostata nel Codice del Turismo». Un po’ meno burocrazia, quindi, anche se con anni luce di ritardo. Però... meglio tardi che mai.
Cordiali saluti.