Dalla letteratura alla musica tutto quanto fa festival

Dove. Teatro dal Verme; Teatro alla Scala; Teatro degli Arcimboldi; Spazio Oberdan; Sala Buzzati/Corriere della Sera; Museo della Scienza e della Teconologia.
Cosa. Ospiterà 22 appuntamenti, di cui 14 al Dal Verme, in gran parte serate con concerti, mentre 5 incontri serali si svolgeranno allo Spazio Oberdan. Tredici gli appuntamenti del mezzogiorno, aperitivi con gli autori, presso la Sala Buzzati e un incontro al Museo della Scienza. Il via con un incontro con il premio Pulitzer Michael Cunningham e con il fotografo americano Andres Serrano. Si chiuderà con due serate agli Arcimboldi: la prima con Umberto Eco e i Berliner Philharmoniker, la seconda con il concerto di Lou Reed, «Berlin» e le scenografie di Snabel.
Chi. Più di cento ospiti stranieri tra cui poeti, scrittori, scienziati, registi, musicisti. Saranno presenti sette premi Nobel (V.S. Naipaul, Orhan Pamuk, Elie Wiesel, Riccardo Giacconi, Gunter Blobel, Wole Soyinka, Dario Fo) e due Pulitzer (Michael Cunningham ed Edward P.Jones). Il premio Nobel per la Letteratura, Orhan Pamuk, sarà protagonista il 26 giugno, mentre la sera successiva saranno sul palco Elie Wiesel, Bernard-Henri Lévy e Alain Elkann. E ancora: dal campione di scacchi Garry Kasparov a Franco Battiato, da Banana Yoshimoto a Vladimir Luxuria, da Dario Fo ad Alejandro Jodorowsky a Bernardo Bertolucci, che parteciperà agli eventi organizzati il 9 luglio per celebrare i cento anni della nascita di Alberto Moravia.
Quando. Dal 24 giugno al 10 luglio. Ingresso libero, salvo alcuni eventi a pagamento per i quali i biglietti sono in vendita dal 26 aprile presso il circuito TicketOne. Info: www.lamilanesiana.it, tel. 02 7740.6308/6326.