A lezione in edicola Ritorna «Newton» la scienza per tutti

La scienza in una rivista da conservare. Approfondimenti curati da ricercatori e scienziati «tradotti» in un linguaggio semplice. È la sfida raccolta dal mensile Newton che torna in edicola dopo 18 mesi di assenza con l’ambizioso obbiettivo di raggiungere le 100mila copie il primo anno. «Dietro questo lancio editoriale c’è un vero laboratorio - ha spiegato il direttore editoriale Alessandro Donati -. Stiamo studiando qual è il futuro dei giornali, buttando un occhio alla rete e un altro agli aspetti digitali. Abbiamo coinvolto gli ex abbonati e in poco tempo raccolto 2 milioni di lettori sul web». Il nuovo Newton è edito da Rido e non più da Rizzoli, uscirà il 23 di ogni mese. La copertina è dotata di «strilli» staccabili, gli argomenti sono suddivisi in cinque aree: uomo, società, terra, cosmo e università. Quest’ultima sezione verrà ulteriormente ampliata sul web.