Lezioni d’aroma: in un chicco il piacere della vita

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del caffè il 20 gennaio a Villa Borromeo a Senago, alle porte di Milano. Vietato pensare a una lezione sull’universo caffè dedicata unicamente a un pubblico maschile. In realtà la bevanda, tra le più largamente diffuse, è molto apprezzata anche dalle signore. Non è stata casuale quindi la decisione di Cristina Frua De Angeli, garbata e ingegnosa signora meneghina con una passione per l’arte, di aver pensato a un atelier sul caffè nella sua trecentesca Villa San Carlo Borromeo, a Senago (www.villasancarloborromeo.com) trasformata in hotel deluxe, con tanto di Museo permanente. «L’occasione è nata dalla mostra Donne, un percorso, in esposizione alla Villa sino al 27 gennaio, tra le protagoniste dell’arte attraverso 300 opere degli ultimi due secoli. Gli artisti? Accame, Antipov, Malevic e Rotella», spiega Cristina Frua De Angeli. L’incontro, dal titolo Dal chicco alla tazzina che si tiene il 20 gennaio e costa 60 euro a persona (include una navetta privata che parte dal centro di Milano) è rivolto «alle signore curiose che apprezzano l’eleganza dei dettagli e i piccoli piaceri della vita». Un appuntamento che comprende, oltre alla lezione e degustazione di caffè, anche la visita guidata della mostra Donne e un pranzo nel Giardino d’inverno della Villa. «Mi piace pensarlo come un piacevole attimo di relax tra amiche, ma anche un pensiero insolito da regalare a una persona speciale», conclude la signora. Vero protagonista, tra i saloni della villa, è il caffè. Partner dell’iniziativa, un nome d’eccezione: Illy. Il viaggio sensoriale, a cura dell’Università del caffè di Trieste di Illy e guidato dall’esperto Diego Allaix, è tutto dedicato alla scoperta della complessità aromatica del caffè.