Lezioni per i club: istruire gli steward

Roma. Valorizzare lo spettacolo sportivo senza trascurare l’aspetto della tutela di chi va allo stadio. E a quest’aspetto è rivolta la formazione degli addetti alla sicurezza dei club, voluta e finanziata (circa 200mila euro l’esborso) dal Coni. Ieri il battesimo al centro di preparazione olimpica dell’Acquacetosa con il presidente del Coni Petrucci, quello della Figc Abete e il vicecapo della polizia Manganelli. Lezioni fino a sabato per i settanta delegati dei club di A, B, C e dilettanti. Ogni società sarà poi chiamata ad istruire i suoi steward, che avranno la qualifica di incaricati di pubblico servizio, entro il 26 agosto, data d’inizio del campionato.