L'Fmi boccia il protocollo

"Si è andati indietro rispetto alle riforme precedenti" dice Rodrigo De Rato. Poi avverte: "Vediamo rischi sulla tenuta dei conti"

Washington - In Italia con il pacchetto sul Welfare "si è andati indietro rispetto alle riforme precedenti". Lo ha detto il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Rodrigo De Rato, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso della presentazione dei lavori della prossima assemblea annuale dell’Fmi. Nel pacchetto "vediamo rischi" per la tenuta dei conti. "Vediamo un rallentamento della crescita italiana nel 2008" mentre per quanto riguarda i conti pubblici, "c’è un stato un rafforzamento non grazie a una politica fiscale non restrittiva o per la riduzione della spesa, ma piuttosto per un maggior gettito". Lo ha detto il direttore generale dell’Fmi, Rodrigo De Rato, parlando della situazione italiana. "È chiaro - ha proseguito - che l’Italia è il tipico esempio di paese che ha delle sfide da affrontare sul medio termine, a maggior ragione con la popolazione che invecchia".