Lg, il cellulare a «luci rosse»

Maddalena Camera

Si chiama Chocolate il telefono di design proposto da Lg. Completamente nero si illumina di rosso toccando il display.
I colori, lo stile, i materiali, il nome: tutto in Chocolate è frutto di una attenta ricerca che lo rende un oggetto davvero unico. Un vero oggetto del desiderio dunque. Almeno questo spera la casa coreana che vuole cercare di aumentare la sua quota di mercato puntando anche sulla forma e sulla scelta dei materiali. Una scelta che ha premiato moltissimo Motorola, la società che in questo modo è riuscita ad aumentare moltissimo le sue quote di mercato. Per questo Chocolate è stato presentato a diversi concorsi di design dove ha riscosso numerosissimi successi ottenendo premi ai prestigiosi iF Design Award e Reddot Award per lo stile e l’interfaccia utente. Osservando l’Lg Chocolate a slide chiuso, il telefono appare completamente nero grazie al suo display «mimetizzato» sotto la scocca esterna. Una volta sfiorato il touch-pad, i comandi sensibili al tocco si illuminano di rosso e permettono così di navigare facilmente nel menu anche a slide chiuso facendo però accendere l’ampio display. Chocolate è anche dotato di fotocamera da 1,3 megapixel e lettore Mp3. Pesa solo 86 grammi e per il momento non è pensato per l’Umts. Inoltre non è sussidiato dagli operatori e ha un prezzo adeguato per un prodotto di questa categoria: un po’ più di 300 euro, iva inclusa.