Liana Orfei e il festival dedicato al circo

Dal 23 dicembre al 10 gennaio il Tendastrisce di via Perlasca torna a ospitare il Golden Circus: giunto alla sua ventiseiesima edizione questo Festival internazionale del circo di Roma, voluto diretto e condotto da Liana Orfei, è l’unico appuntamento internazionale che ospita circensi da tutto il mondo e che come tale è capace di raccontare con gusto un’arte millenaria e sempre attuale che, da sempre e pur con le naturali evoluzioni storiche, mette in scena l’immortale fascino ed emozione della sfida dell’uomo con se stesso che si trasforma in arte e creatività. Sempre con grande umanità e apertura verso il mondo. Oltre 30 spettacoli, 5 eventi speciali, eventi di solidarietà, un Gala di chiusura e un Gala di Capodanno, oltre 50 artisti da tutto il mondo, condotti, come tradizione, da Liana Orfei in un’edizione che vedrà nuovamente un’importante presenza di artisti dalla Corea del Nord, che – lo ricordiamo – furono portati per la prima volta in Italia proprio dalla Orfei. Un Comitato d’onore arricchisce il gruppo delle persone impegnate a dare lustro a questo festival ed è composto da personaggi di spicco del panorama culturale e politico italiano. Una Giuria Internazionale, formata da esperti del settore, decreterà il vincitore assoluto di questa tradizionale kermesse circense. Sono previste due esibizioni al giorno per tutta la durata del festival. Orari degli spettacoli: alle 16 e alle 21 nei giorni feriali (compreso Natale e Santo Stefano) alle 15 e alle 18.30 la domenica e il giorno dell’Epifania. Previsto anche un veglione di Capodanno a partire dalle 21.30.