Libano, ripresi i bombardamenti contro il campo di el Bared

Beirut - L’esercito libanese ha ripreso oggi i suoi intensi bombardamenti contro le postazioni di Fatah al Islam, al campo profughi di Nahr al Bared, nel nord del Libano.
Nella notte si erano già verificati violenti scontri a fuoco, con l’intervento di elicotteri libanesi a sostegno delle truppe di terra. Secondo i giornalisti dell’Afp sul posto, i bombardamenti all’artiglieria pesante sono ripresi questa mattina dopo una tregua di circa due ore. Colonne di fumo si alzano verso il cielo dal campo, dove vivono ancora circa 4.000 profughi.