Via libera al 5 per mille

Via libera dell’aula di Palazzo Madama alla norma della finanziaria che prevede il rifinanziamento dell’8 per mille e del 5 per mille. È stato approvato l’articolo che prevede il rifinanziamento di 60 milioni di euro, per il 2008, della quota dell’8 per mille di competenza dello Stato. Viene poi rifinanziato il 5 per mille elevandone il tetto di spesa, per il 2008, da 250 milioni a 400 milioni. Infine viene riproposta, per il 2008, la disciplina del 5 per mille, autorizzando la spesa massima di 100 milioni di euro.