Via libera alle aliquote 20-30-40% Le 470 agevolazioni saranno sfoltite

Arriva un forfait fiscale al 5%, il più conveniente d’Europa, per le imprese realizzate da giovani sotto i 35 anni. La misura avrà una durata di cinque anni e riguarderà anche le persone escluse dal posto di lavoro, come i cassintegrati. Il governo sosterrà anche gli accordi aziendali o territoriali sulla produttività con sgravi contributivi a favore di imprese e lavoratori. Si conferma inoltre l’idea dell’Irpef, già più volte illustrata dal ministro dell’Economia Giulio Tremonti, contenuta nel disegno di legge di riforma fiscale: un’imposta sulle persone fisiche, con tre aliquote del 20, 30 e 40% che preveda di allargare la base imponibile e ridurre le forme di erosione «attraverso le oltre 470 agevolazioni».