Via libera del Campidoglio al parcheggio sotto il Pincio

Via libera della giunta comunale alla realizzazione del parcheggio interrato sotto al Pincio che, nei progetti del Campidoglio, servirà a liberare dalle auto il Tridente e, in futuro, a renderlo pedonale. «La giunta - ha spiegato il delegato del sindaco all’attuazione del piano urbano parcheggi Fabrizio Panecaldo - ha approvato l’atto con cui l’Atac dovrà bandire la gara, individuando come localizzazione del cantiere Piazza Napoleone, immediatamente sotto la terrazza del Pincio». La giunta comunale, ha aggiunto Panecaldo, approverà sabato prossimo anche la realizzazione di un parcheggio multipiano da 904 posti auto in via Tripoli, al quartiere Africano. La variante urbanistica dovrà ora andare all’approvazione del consiglio comunale, prima della fine della consiliatura. Una volta ottenuto il via libera dall’aula Giulio Cesare, si potrà arrivare a tarda primavera alla pubblicazione del bando di gara da parte dell’Atac e all’aggiudicazione durante l’estate. Il via ai lavori dovrebbe arrivare entro dicembre, anche se l’auspicio del Campidoglio è di accelerare al massimo i tempi, con l’obiettivo di riuscire ad aprire il cantiere vero e proprio tra settembre e ottobre. Il parcheggio, distribuito su sette piani interrati, permetterà, una volta ultimato nel 2009, la pedonalizzazione del Tridente, cioè via del Babuino, via di Ripetta e via del Corso. L’opera sarà ultimata in trenta mesi. I lavori, inoltre, assicurano i tecnici che stanno lavorando al progetto, non intralceranno la fruibilità dello storico affaccio sul Pincio, lasciando uno spazio adeguato a turisti e romani per continuare a godere del panorama di Roma che si vede dalla terrazza. L’ingresso per le auto sarà sul viale Gabriele D’Annunzio mentre ci saranno accessi pedonali sia da piazza del Popolo che da piazza del Pincio.