Via libera del cda al piano triennale

Fiera Milano

Via libera dal consiglio d’amministrazione di Fiera Milano al piano industriale 2007-2011 che prevede una crescita media dei ricavi consolidati del 10% e un Mol in miglioramento dal 2008, con un assestamento sopra i 50 milioni. Sono previsti acquisizioni di manifestazioni espositive, in particolare all’estero, la valorizzazione di fiere, la cessione e acquisizioni di marchi per investimenti complessivi di 120 milioni nel biennio 2007-2009, di cui circa l’80% nell’esercizio in corso. Il piano prevede una razionalizzazione degli spazi di Fieramilanocity e azioni sui costi che porteranno «significativi benefici già a breve scadenza». È stimata una crescita dell’indebitamento a 132 milioni nel prossimo anno, per poi scendere a 42 a fine piano.