Via libera Consob alla modifica del Mengozzi-bond

La Consob ha autorizzato, ieri, la pubblicazione del documento di offerta relativo alla proposta di modifica delle condizioni del prestito obbligazionario «Alitalia 2,9% 2002-2007 convertibile». Lo rende noto un comunicato di Alitalia, ricordando che gli elementi essenziali della ristrutturazione del prestito obbligazionario consistono nel differimento della scadenza dello stesso dal 22 luglio 2007 al 22 luglio 2010 e nell'aumento del tasso di interesse annuo, a decorrere dal 4 agosto 2005 (data di godimento) e sino alla scadenza, dal 2,9% al 7,5%. Il periodo di adesione all'offerta coincide con l'assemblea degli obbligazionisti convocata per il giorno 29 luglio 2005, in prima convocazione, e, occorrendo, per il giorno 2 agosto 2005 in seconda convocazione. Ma si prevede che già venerdì prossimo l’assemblea degli obbligazionisti approverà la modifica del rendimento del Mengozzi-bond. Inoltre, nella stessa giornata, avrà luogo un’assemblea straordinaria degli azionisti che prolungherà al 31 dicembre di quest’anno la delega al cda per l’aumento di capitale fino a 1,2 miliardi.