Via libera al dl sulle missioni all'estero. Ma Ferrero preannuncia battaglia in parlamento

Il
Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge che rifinanzia le missioni italiane
all’estero. Il ministro per la Solidarietà mette i bastoni tra le ruote: "Con il governo dimissionario non ho
posto la questione in Cdm ma la verifica sull’Afghanistan la faremo in parlamento"

Roma - Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge che rifinanzia le missioni italiane all’estero. Lo ha reso noto il portavoce del governo Silvio Sircana. Ma su una questione così delicata, com'era inevitabile, non fila tutto liscio. "Chiediamo che in parlamento ci sia una verifica sull’Afghanistan". Lo afferma il ministro dimissionario per la Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero. Spiega che il decreto legge è "simile" a quello dell’anno scorso, con le stesse missioni e all’incirca con gli stessi stanziamenti. "Oggi con il Governo dimissionario non ho posto la questione in Cdm - afferma Ferrero - ma la verifica sull’Afghanistan la faremo in parlamento".