Via libera a Hayden nuovo capo della Cia

Un militare appassionato di tecnologia e delle opere di Shakespeare è l’uomo a cui toccherà il compito di rimettere ordine alla Cia, un’agenzia che ancora mostra difficoltà a passare dalla mentalità della Guerra Fredda a quella della guerra al terrorismo. Il Senato degli Stati Uniti ha dato il via libera alla nomina del generale Michael Hayden, scelto dal presidente George W. Bush come nuovo leader della più importante agenzia d’intelligence Usa. Le polemiche sulle intercettazioni e la raccolta di informazioni sui telefoni degli americani, fatte in questi anni dalla Nsa sotto la guida di Hayden, non hanno rappresentato un particolare ostacolo per la nomina. Il generale a quattro stelle, che ha 61 anni, ha ottenuto al Senato 78 voti contro 15 contrari. Anche numerosi esponenti dell’opposizione si sono espressi a suo favore.