Via libera a nuovi capitali

Richard Ginori

Il consiglio d’amministrazione di Richard Ginori ha approvato il nuovo piano industriale che prevede azioni commerciali, di marketing e investimenti per la realizzazione «di crescenti volumi di vendite nell’arco di tempo dal 2007 al 2010». Lo comunica la società in una nota, specificando che il consiglio ha anche dato il mandato all’amministratore delegato di verificare le modalità operative per «la ricapitalizzazione della società (convocazione dell’assemblea ordinaria ovvero richiesta ai soci di un finanziamento finalizzato a un futuro aumento di capitale)». Il consiglio ha, inoltre, approvato la relazione sull’andamento della gestione nel terzo trimestre. La storica azienda fiorentina ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un fatturato consolidato di 24,1 milioni (meno 11,3%) rispetto ai primi nove mesi del 2005 e con una perdita netta di 5,3 milioni contro un «rosso» di 0,8 milioni registrato alla fine di settembre dello scorso anno.