Libero Cloud, flessibilità in rete al servizio delle aziende

Libero lancia il suo servizio Cloud basato sulla tecnologia di "smart computing", sviluppata dalla start-up americana Joyent. Libero Cloud è la piattaforma ideale per ospitare applicazioni pubbliche e private che vanno dal semplice sito web, al sito di e-commerce, fino alla più complessa applicazione aziendale, con i vantaggi di scalabilità ed elasticità tipici delle soluzioni in cloud.
La piattaforma consente di configurare un completo data center in grado di soddisfare le più articolate esigenze applicative scegliendo macchine virtuali fino a 96 GB di RAM e 12 CPU, con sistemi operativi Joyent SmartOS, Linux o Windows. Libero Cloud è ospitato nei data center di ITnet dislocati a Milano, Roma e Genova ed è in grado di assicurare i più elevati standard di sicurezza ed affidabilità, incluse le soluzioni di disaster recovery. L'infrastruttura hardware utilizza server Dell della serie PowerEdge e i collegamenti a Internet sono assicurati da Wind. «Libero.it» sta progressivamente migrando tutte le applicazioni sulla infrastruttura di cloud. Una delle applicazioni già migrate è la home page che raccoglie ogni giorno 2,5 milioni di utenti con 13 milioni di pagine viste e conseguentemente 1,3 miliardi di richeste ai server.