«Libertà in azione» La onlus piemontese del colonnello di An

«La cultura di destra non ha mai trovato la strada spianata in Piemonte, ha sempre avuto difficoltà a emergere. Con questa associazione cercheremo di fare da “catalizzatori” delle varie sensibilità di destra nella regione». Così Agostino Ghiglia illustra la nascita di «Libertà in azione», l’associazione culturale che sarà presentata ufficialmente oggi a Torino. Ghiglia, deputato pdl, 44 anni, giornalista piemontese cresciuto nelle file di An e promosso «colonnello», ricorda che la nascita della onlus avviene «in memoria dell’ex coordinatore di An nel Piemonte Ugo Martinat». «L’associazione - ha sottolineato - è stata istituita per la tutela e la diffusione della tradizione della destra nazionale italiana, tramite la promozione di eventi culturali. Ma intende anche fare azioni di volontariato, proporre forme di solidarietà, come a esempio impegnarsi per la lotta alle tossicodipendenze».