Libia Lady Ashton apre a Bengasi una sede Ue

«L’Unione europea sosterrà la ribellione libica non solamente ora, ma fino a quando i libici lo vorranno». Così il capo della diplomazia Ue, Catherine Ashton da Bengasi dove ha inaugurato la sede della rappresentanza di Bruxelles, ha assicurato il sostegno a lungo termine di Bruxelles al capo del Consilglio Nazionale di Transizione, Mustapha Abdul Jalil. «È un segnale forte dell’Ue che passa dalle parole ai fatti», ha sottolineato il titolare della diplomazia europea. «L’Ue aiuterà i libici che si sono ribellati al regime di Muammar Gheddafi nei ». Questo l’impegno assunto dalla Ashton.