«Librerie e città», un tema per ex-ministri e antiquari

Nella storica sede della Fondazione Giorgio Cini, sull'isola di San Giorgio Maggiore nella laguna di Venezia si svolgerà il 26 gennaio la giornata conclusiva del XXIV seminario di perfezionamento della «Scuola per Librai Umberto ed Elisabetta Mauri». Quest’anno il tema della giornata, che vedrà anche l’assegnazione della prima edizione del «Premio per Librai Luciano e Silvana Mauri» - premio che andrà ogni anno ad un libraio particolarmente attento e attivo nella promozione del libro e della lettura - è «Librerie e città». Tra i relatori dell’incontro, uno dei librai antiquari più noti al mondo, Pierre Berès, che interverrà sul tema «La città nella storia del libro», i rappresentanti delle librerie di Barcellona, Montpellier e Berlino, l'ex ministro della Cultura e dell’educazione francese, Jack Lang, con un intervento dal titolo «Librerie e civiltà» e l'editrice iraniana Shahla Lahiji che terrà una lectio magistralis su «Leggere libri a Teheran: i giovani e gli altri». La scuola per librai UEM (www.scuolalibraiuem.it) organizza da anni i corsi di preparazione alla figura professionale di libraio, con sedi a Venezia e a Milano.