Libri, foto e concerti

Il premio Nobel (nel ’91) sudafricano Nadine Gordimer, nata nel 1923 a Springs, una piccola cittadina mineraria vicino a Johannesburg, nella provincia sudafricana del Trasvaal, è la protagonista di «Dedica», rassegna curata a Pordenone, da ieri al 19 aprile, dall’Associazione Culturale Thesis. Tra gli appuntamenti dedicati all’approfondimento della sua figura e opera ne segnaliamo tre. Giovedì 11 (Teatro Comunale Giuseppe Verdi, ore 20,45), presentazione della raccolta di racconti Beethoven era per un sedicesimo nero (Feltrinelli). Sabato 12 (ore 17,30), inaugurazione al Museo delle Scienze della mostra fotografica di David Goldblatt, maestro di reportage. A chiudere, sabato 19 aprile (Teatro Verdi, ore 20,45), concerto di Miriam Makeba.