Libri da mare e libri d’amare Una vacanza a tutto VOLUME

Single, fidanzati, gruppi di amici, famiglie con bimbi: in questi giorni le librerie romane sono prese d’assalto. Sembra proprio che nella capitale nessuno sia disposto a rinunciare ai libri da portare in vacanza.
«Anni fa - spiega Rodrigo Dias, presidente Ali-Associazione Librai Italiani e titolare della libreria Croce, in corso Vittorio Emanuele II - luglio e agosto erano i mesi nei quali si lavorava meno. Oggi è il contrario. Agli acquisti dei romani per il viaggio, si aggiungono, soprattutto in centro, quelli dei turisti». Gialli, romanzi, testi comici, saggi. Non ci sono regole. Ogni genere ha il suo pubblico. «Roma - prosegue Dias - è diventata il centro di lettura più importante d’Italia, la città in cui ci sono più lettori e librerie. Sono in molti a raggiungere il record di 25/30 volumi l’anno. Ancora di più quelli che approfittano delle ferie per dedicarsi ai libri che, a causa del lavoro, non hanno avuto il tempo di leggere nei mesi precedenti. Tra i titoli più richiesti, non solo quelli d’evasione, ma numerosi saggi».
A farla da padrone è Roma, dall’antichità a oggi, che sia in monografie o come semplice citazione. Cercando Quirino di Andrea Carandini (Einaudi) è il racconto degli studi che hanno portato all’individuazione del tempio di Quirino sotto il Quirinale. Del dio, al di là dell’assimilazione di Romolo, si sa poco: dopo la prima età regia è stato dimenticato perfino dagli antichi, rendendo difficile comprendere i misteri di quel «Marte tranquillo» che presiede alla pace. Di Carandini anche Roma. Il primo giorno (Laterza), tentativo di ricostruire la nascita della città. Tarpea, medea capitolina, è protagonista dell’«intermezzo romano» di L’amore è un dio di Eva Cantarella (Feltrinelli), su sentimenti, desideri e sessualità degli antichi greci. Il volume prende le mosse dall’origine di Eros per analizzare alcune grandi passioni scatenate dalle sue frecce. Dagli amori di Europa, Arianna, Fedra e Ippolito alle tragedie di Tantalo e Edipo.
Non mancano poeti e filosofi. Alla filosofia antica è dedicato In principio era la meraviglia di Enrico Berti (Laterza), che indaga la meraviglia come «consapevolezza della propria ignoranza e desiderio di sottrarvisi». «Qualche volta - scrive Berti - può capitare di meravigliarsi che le cose stiano in un certo modo. In questi momenti accade di guardare il mondo con occhi greci».
Non solo saggi. Parte da Roma e precisamente dalla Stazione Termini Anime Perdute di Franco Cuomo (Baldini Castoldi Dalai). Docente universitario, Dario lascia la capitale per andare alla ricerca di Linda, «la sola donna che avesse per lui contato a tal punto - e in così poco tempo - da fargli desiderare che potesse essere l’ultima». Dall’amore si arriva alla tragedia, attraverso viaggi, magie e omicidi. L’ultimo titolo di Cuomo, recentemente scomparso, non è l’ultima delle sue fatiche. Presto uscirà Squinn il templare, romanzo sul cavaliere che tradì l’Ordine. Tra i più venduti nella Capitale anche il libro-game È un gioco da ragazze di Heather McElhatton (Sperling & Kupfer), sorta di Sliding Doors: in un intreccio di rimandi e bivi - con tappa romana - si può tentare di determinare il proprio destino.
Argomento da vacanza per eccellenza, la musica. È corredato di cd Ballarono una sola estate di Alberto Tonti (Rizzoli), storia dei tormentoni da spiaggia dal ’60 al ’69. Un viaggio da Coccinella al Ballo di Simone, che passa per successi romani come Un bacio piccolissimo di Robertino, Sabato sera di Bruno Filippini - che vanta una partecipazione in «Romeo e Giulietta» di Franco Zeffirelli: era il cantore di Ai giochi addio, sfondo musicale del primo incontro tra i due giovani - senza dimenticare Angelita di Anzio dei Marcellos Ferial. Perfetto per la stagione Il Manuale del Gaudente di Jerry Thomas (Feltrinelli): tra i drink, il punch a la Romaine, che unisce curaçao, rum, sciroppo di lamponi, brandy, frutta e ghiaccio tritato.
Letture sotto l’ombrellone anche per giovanissimi. Dominano i titoli per lei. «D’altronde - dice Dias - i lettori più appassionati sono donne. Di tutte le età. Sono curiose ed è dalla curiosità che nasce il piacere di leggere». Appena uscito è già un cult Make5wishes di Camilla D’Errico (De Agostini), storia a fumetti della giovane Hana, che ha per amica immaginaria Avril Lavrigne. La popstar ha suggerito il soggetto della serie. Il secondo e ultimo volume sarà in libreria a settembre. La magia è regina incontrastata delle fantasie delle piccole romane, almeno a giudicare dalle vendite. Di Cicely Mary Barker Come ho conosciuto le fate dei fiori (Fabbri), pensato come un diario segreto dell’autrice con lettere, foto e ricordi incollati alle pagine. Enciclomagia (Fabbri) è l’enciclopedia della dimensione Winx, ricca di informazioni sulle protagoniste della serie tv e sui loro amici - dalle Pixie agli Specialisti - e nemici. L’incanto del buio è il secondo titolo di Fairy Oak (De Agostini), best-seller per ragazzi che narra delle streghe gemelle Vaniglia e Pervinca e di Felì, loro fata custode. Se le bimbe cercano magie, i maschietti sognano avventure per mare, da Pirati dei Caraibi (Disney) a Storie di pirati (Edicart) e A bordo della nave dei pirati, pop-up tutto da esplorare.