Libro di Cascioli si aggiudica premio ambiente

Riccardo Cascioli, presidente del Cespas, è tra i finalisti del «Premio Ambiente è Sviluppo» istituito dal ministero dell'Ambiente. Cascioli è stato premiato nella sezione Comunicazione per il libro Le bugie degli ambientalisti (edizioni Piemme) scritto insieme ad Antonio Gaspari. Il premio è stato consegnato il 20 aprile a Roma. Il premio è stato istituito per «promuovere le migliori realizzazioni in campo ambientale che consentano di coniugare indici positivi di sviluppo socio-economico del paese con l'uso sostenibile delle risorse ambientali». Il volume, che ha la prefazione del premio Einstein Tullio Regge, evidenzia i dati scientifici che smentiscono i continui allarmismi dei movimenti ecologisti e pone le basi per una politica ambientale che abbia al centro l'uomo, visto come la soluzione e non come problema. Il Cespas è un'associazione non profit, istituita a Milano da giornalisti ed esperti che vuole promuovere una cultura dello sviluppo e dell'ambiente centrata sulla persona, attraverso opere di informazione, formazione e ricerca.