Dal libro elettronico alla valigia che si pesa da sé È proprio un'«Estatech»

L'ultimo Kindle archivia in 131 grammi un'intera biblioteca. Per gli appassionati di video c'è la nuova telecamera a 360 gradi che realizza le panoramiche

Mark Perna

Sarà sicuramente un'estate all'insegna della tecnologia. Basta pensare che ogni minuto sul web vengono inviate 150 milioni di email, fatti 701 mila login su Facebook, visti 2,78 milioni di video su YouTube, spediti 347 mila tweet, effettuate 2,4 milioni di ricerche su Google, inoltrati 20,8 milioni di messaggi su WhatsApp e ascoltate 38 mila ore di canzoni su Spotify. Insomma siamo completamente e irrimediabilmente agganciati a una rete wifi o abbiamo in mano qualche dispostivo hi-tech. Non sorprende quindi che tutti gli operatori di telefonia offrano ai consumatori proprio in estete tariffe con Gb extra per far fronte all'impennata di traffico in rete. Messaggi, foto, video, musica ma anche informazioni di qualsiasi tipo passano ormai da smartphone e tablet. Per fortuna il mercato mette a disposizione prodotti sempre più abbordabili. Un telefono di buon livello ora costa meno di 300 euro, ma si può spendere anche la metà come dimostra il nuovo Spark+, lo smartphone dell'azienda inglese Wileyfox che punta a farsi largo tra i big del settore proprio offrendo prodotti dall'eccellente rapporto prezzo/prestazioni. Questo significa che i genitori possono finalmente equipaggiare anche i figli più giovani di un telefono per l'estate senza spendere una follia. Di sicuro questi mesi saranno l'occasione giusta per aggiungere al nostro carico di tecnologia un nuovo oggetto: la telecamera a 360 gradi come la compatta Gear di Samsung.

Non è per nulla fondamentale scattare immagine panoramiche e video in cui si può cambiare il punto di osservazione in qualunque direzione, ma c'è da scommettere che questi contenuti spopoleranno sui social. Non a caso Facebook e YouTube si sono già attrezzati per poter caricare clip e immagini 360 in modo semplice e automatico. Sarà l'estate anche della lettura digitale. Il piacere del libro di carta rimane un sacrosanto diritto, ma non c'è dubbio che passare agli e-book porti vantaggi tangibili. In primo luogo si risparmia peso e spazio. L'ultimo Kindle Oasis consente di archiviare in appena 131 grammi un'intera biblioteca, aspetto non banale considerati i limiti sempre più stringenti sui bagagli imposti dalle compagnie aere low cost.

In più i libri elettronici hanno costi decisamente competitivi, si trovano in rete migliaia di offerte a 99 centesimi, e se siete dei maratoneti della lettura potete caricare il lettore di Amazon prima di partire e dimenticarvi di attaccarlo alla rete elettrica, la sua batteria assicura infatti mesi di autonomia. Il problema delle ricariche d'energia si manifesterà però con tutti gli altri dispositivi elettronici, ma anche in questo caso esiste una soluzione hi-tech. Sono disponibili infatti numerosi modelli di power bank, le batterie ausiliari da tenere in borsa o nello zaino, e tra questi esistono anche prodotti come l'Halo Bolt Car Star che oltre a poter alimentare decine di prodotti con una sola ricarica, riesce perfino a far ripartire la batteria dell'auto se dovesse essere a terra. Ovviamente sarà anche l'estate dei dispositivi più innovativi e divertenti. Nella rincorsa all'ultimo gadget, per non passare inosservati, avete solo l'imbarazzo della scelta. Potete scegliere la valigia smart che si pesa da sola e che con il Gps integrato permette di sapere sempre dove si trova, al drone/barca che sfreccia a tutta velocità tre le onde controllandolo a distanza con una app.