Un libro-inchiesta sui sindacati

Oggi, alle ore 18.30, alla Sala Buzzati (Via Balzan 3), sarà presentato il libro L’altra casta. Privilegi. Carriere. Misfatti e fatturati da Multinazionale. L'inchiesta sul sindacato di Stefano Livadiotti (Bompiani). L’autore - che dialogherà con Tito Boeri, Alberto Bombassei, Paolo Mieli, Savino Pezzotta e il ministro per il Lavoro, la salute e le Politiche Sociali Maurizio Sacconi - affronta nel suo libro-inchiesta lo strapotere e l’invadenza delle tre grandi centrali confederali, e le sempre più scoperte ambizioni politiche dei loro leader. L’immagine del sindacato come di un soggetto responsabile, capace di interpretare gli interessi generali, si è dissolta da tempo, sostiene Livadiotti, lasciando il posto a quella di una casta iperburocratizzata e autoreferenziale che ha perso via via il contatto con il Paese reale, quello delle buste paga sempre più leggere e delle fabbriche dove si muore troppo spesso. A proposito delle “allegre finanze del sindacato”, scrive l’autore nel suo libro: «la sola Cgil ha un giro d’affari valutato in un miliardo di euro. I delegati delle tre centrali sindacali sono 700 mila, sei volte più dei carabinieri. I loro permessi equivalgono a un milione di giornate lavorative al mese. E costano al sistema-paese un miliardo e 854 milioni di euro l’anno».