Un libro di Miccio sulla comunicazione

«Comunicazione di crisi e crisi della comunicazione»: è questo il titolo dell’ultimo libro scritto da Mauro Miccio, amministratore delegato di Eur spa, presentato ieri alla sala del consiglio della Camera di Commercio durante un incontro con alcuni dei più rappresentativi esponenti delle diverse comunità religiose e degli intellettuali attenti alle questioni legate al nuovo corso della comunicazione: S. E. monsignor Rino Fisichella, Rettore della Pontificia università lateranense, Riccardo Di Segni, rabbino capo della Comunità ebraica di Roma, il prof. Khaled Fouad Allam, docente di sociologia del mondo musulmano e il presidente dell’associazione italiana di sociologia, Roberto Cipriani. Il dibattito è stato moderato da Antonio Di Bella, giornalista del Tg3. Il libro (Lupetti edizioni, 64 pagine, 5 euro) fornisce il quadro scientifico di un mondo, quello della comunicazione moderna, che, secondo l’autore, va sempre più specializzandosi. Prendendo spunto da questo testo le persone presenti all’incontro hanno espresso il loro punto di vista sull’argomento.