Licenza obbligatoria per gli internet point

Conto alla rovescia per i gestori di internet point, ma anche di tutti gli esercizi come locali, discoteche, alberghi e circoli privati, che mettono a disposizione del pubblico internet. Entro il 26 settembre dovranno infatti chiedere al questore la licenza per poter proseguire l’attività. L’obbligo è previsto dalla legge antiterrorismo entrata in vigore lo scorso mese di agosto. Gli internet point sono spesso entrati nelle indagini sugli attentati terroristici a Madrid, come a Londra. Queste strutture vengono spesso utilizzate dalle cellule terroristiche per scambiarsi informazioni. Di qui la necessità di introdurre maggiori controlli, come prevede l’articolo 7 del pacchetto di norme proposto dal ministro Pisanu. Con la nuova legge i gestori di internet point e degli altri esercizi considerati, hanno l’obbligo di identificare le persone che accedono ai servizi telefonici e telematici e adottare misure per impedire l’accesso in assenza di identificazione,