Le licenze dello sceriffo

«Da questa settimana ho deciso di riferire ai cittadini le decisioni prese dal Consiglio dei ministri con un filmato pubblicato su YouTube». Così il ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro si è messo in testa di farsi una specie di tv personale sul web per spiegare, a modo suo, l’attività di governo. Più o meno quello che Marco Pannella aveva pensato di fare con quella diretta via telefono dalla Reggia di Caserta. Beccandosi però gli strali di Di Pietro. Al quale suggeriremmo un po’ di coerenza. E soprattutto di mettere i sottotitoli.