Licenziata la capra sindaco Gli elettori: ci prendono in giro

Un sindaco davvero d’eccezione: Opie, una giovane capra, era stata eletta sindaco onorario di Anza, in California,per salvarla dal coltello del macellaio. Ma gli abitanti, temendo per l’immagine della città, ci hanno ripensato e l’hanno licenziata in tronco: «Chi prenderebbe sul serio una città che ha come sindaco una capra?», si è chiesto Robyn Garrison, presidente della Camera di commercio di Anza Valley. Seguendo una tradizione tutta americana, alle elezioni tenutesi ad Anza nel 2003 e indette simbolicamente per raccogliere fondi per le organizzazioni benefiche della città, l’animale di 90 chili è stato nominato sindaco onorario dopo aver ottenuto più voti e donazioni, di tutti, uomini e non. La capra era riuscita a battere anche il sindaco uscente, Carl Long. Negli ultimi anni negli Usa sono stati eletti primi cittadini onorari asini, cani e capre, un po’ dappertutto: il record lo detiene la cittadina texana di Lajitas: è già alla terza generazione di capre sindaco.