AL LICEO COLOMBO CON LA FIGLIA SILVIA

A 24 anni dalla morte di Enzo Tortora, la sua vicenda giudiziaria fa ancora discutere. E diventa spunto per dibattere sui problemi delle carceri e della carcerazione preventiva. Se ne discuterà venerdì mattina alle 10 nella tavola rotonda «La vicenda giudiziaria di un uomo per bene: Enzo Tortora. Le misure cautelari personali: il carcere, extrema ratio?», organizzata dall’Unione camere penali italiane e Camera penale regionale ligureal liceo classico Colombo, dove alla presenza della figlia di Tortora, Silvia verrà posta una targa in ricordo del giornalista.