Liceo Severi: nel 2008 una sede autonoma

Verso la soluzione il caso liceo Severi dopo la minaccia di occupazione contro il trasferimento di 5 classi. Ieri l’assessore provinciale Giansandro Barzaghi ha incontrato una delegazione di studenti e genitori della scuola annunciando che la giunta aveva stanziato 2,5 milioni di euro per ristrutturare il plesso di via Alcuino attualmente sede del Cesare Correnti, un istituto professionale in via di estinzione. Il progetto consentirà di dare al liceo una sede autonoma a cui aspira ormai da una ventina d’anni entro il settembre del 2008. Per l’inizio del prossimo anno resta valida l’offerta di mettere a disposizione un piano del Correnti dove trasferire le 5 classi che non hanno spazio in Bastioni di Porta Volta. L’assessore Barzaghi si è detto comunque disponibile a verificare altre ipotesi presso scuole della zona che abbiano aule vuote.