Abbigliamento da viaggio: comodità e stile in aereo

Dimenticate il tutone, si può viaggiare in tutta comodità senza rinunciare a stile ed eleganza: ecco alcune idee moda per l’abbigliamento in volo, da sfoggiare a bordo e in aeroporto

Che sia per piacere o per lavoro, in viaggio è importante stare comodi soprattutto se le ore da trascorrere prima di arrivare a destinazione sono molte; ecco alcuni consigli di moda per scegliere un abbigliamento pratico e adatto all’occasione, senza però rinunciare allo stile.

Dimenarsi tra la coda del check-in, l’imbarco e, dulcis in fundo, l’attesa della valigia non può per nessuna ragione giustificare la scelta della tuta. Per quanto comodo, non è una scelta propriamente azzeccata per inaugurare una località e, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Al suo posto si potrebbe per esempio indossare un classico lupetto, che mantiene al caldo le spalle e il collo, o un cardigan lungo aperto, che è molto facile da abbinare e all’esigenza può essere tenuto chiuso.

Se invece si preferisce un look più sportivo, si può optare per una felpa trendy slim fit o per una maglia di seta, materiale caldo e morbido al tatto che in più ha il vantaggio di non far sudare la pelle. Un altro capo di abbigliamento che assolve alla stessa funzione è lo smanicato, che scalda il collo ma lascia le braccia libere di muoversi e ha tante tasche utili in cui infilare il passaporto o la carta d’imbarco.

Per quanto riguarda invece la parte inferiore, in viaggio sono consigliati i leggings che evitano la comparsa di rigonfiamenti sulle gambe e i pantaloni gaucho che, oltre a essere chic, sono comodi e facili da portare grazie alle loro linee essenziali. Anche la salopette è indicata per affrontare un volo perché è facile da slacciare quando si va alla toilette, soprattutto se si pensa che a bordo lo spazio a disposizione non è molto, e l’abito lungo di jeans, viscosa o cotone, perfetto per i viaggi verso località caratterizzate da un clima diverso da quello di partenza e per ripararsi dagli spifferi di aria condizionata dell’aereo. Infine, ai piedi si consigliano le scarpe basse senza stringhe o lo stivaletto con la zip.