Capelli: sani e luminosi per le feste come dal parrucchiere

Ecco i segreti per avere dei capelli impeccabili per le feste, senza necessariamente ricorrere al parrucchiere

Tra la corsa all’ultimo regalo e la scelta del menu natalizio resta poco tempo da dedicare al proprio aspetto. Eppure la bellezza dei capelli, specie con il freddo di questi ultimi giorni di dicembre, non va trascurata e per prepararsi al meglio alle feste di fine anno ecco qualche utile consiglio da replicare facilmente a casa.

Non tutti forse sanno che, oltre a essere un condimento per gli alimenti, l’aceto è un ottimo rimedio per i capelli secchi e sfibrati dal freddo; ne basta mezza tazza mischiato con un po’ d’acqua per nutrire il cuoio capelluto dopo lo shampoo. Occorre lasciarlo agire per qualche minuto, quindi risciacquarlo accuratamente per vedere i primi benefici sin dalla prima applicazione.

Anche le uova così ricche di proteine possono rendere i capelli più belli e setosi se abbinati all’acqua e all’olio d’oliva. Il mix di questi ingredienti agisce come ricostituente, migliorando la lucentezza dei riflessi.

Tra gli ingredienti naturali efficaci sui capelli ci sono inoltre gli oli vegetali che, rispetto ai prodotti chimici sono più delicati sulla cute grazie alla loro composizione naturale. Quelli di mandorla, cocco e di oliva sono indicati nello specifico per rinforzare e nutrire le ciocche.

Donate dalla natura, queste sostanze non arrecano prurito e contrastano il pericolo caduta che è particolarmente frequente in questo periodo dell’anno. Per un pieno di nutrizione, si possono mescolare con un cucchiaio di miele e di acqua tiepida.

Infine, il gel di aloe vera rende i capelli luminosi e morbidi al tatto, donando brillantezza e volume all’acconciatura; abbinato ad alcuni degli ingredienti visto sopra come l’olio di cocco e al latte, si trasforma in una maschera che, se lasciata in posa per circa una mezzora, assicura una piega da far invidia al parrucchiere. Una volta concluso il trattamento, si risciacqua con acqua e si asciuga utilizzando una salvietta di cotone.

E per pettinare? Meglio preferire le mani alle spazzole e ai pettini non solo perché questi ultimi possono indebolire il capello ma anche perché così facendo è possibile accorgersi se sono presenti ancora residui di olio o di altro prodotto che danno il fastidioso effetto unto.