Halloween 2017: maschere e travestimenti al top

Dal pagliaccio killer di It all’antieroina dark Harley Quinn, ecco i personaggi cult dei fumetti e del cinema horror a cui ispirarsi per il proprio costume e trucco di Halloween

Da ormai qualche anno a questa parte Halloween è diventata una festività sempre più sentita anche qui da noi in Italia e in molti si apprestano a festeggiare la notte più paurosa dell’anno: ecco allora alcuni travestimenti e maschere da replicare facilmente in casa, anche last minute.

Quasi in concomitanza con Halloween, è sbarcata su Neflix la seconda stagione di Stranger Things. Gli appassionati della serie e non possono ispirarsi al look anni ’80 dei protagonisti, recuperando dalla soffitta alcuni degli abiti revival che si indossavano in quegli anni. L’effetto è assicurato.

Un’altra recente uscita di queste ultime settimane è It, film horror ispirato all’omonimo romanzo di Stephen King, dove le paure più recondite della cittadina immaginaria di Derry, nel Maine, sono impersonate da un clown dagli istinti omicidi. Il travestimento del pagliaccio killer può essere realizzato con del trucco marcato e uno strato coprente di fondotinta bianco.

Non solo Stranger Things e It, il cinema offre tantissimi spunti per la notte di Halloween. Un’idea originale per stupire gli amici è indossare i panni di Daenerys Targaryen del Trono di Spade o, sempre rimanendo in tema fantasy, quelli di Ray, combattente intergalattica di Guerre Stellari.

Per gli appassionati di cosplay, Halloween rappresenta senz’altro una ghiotta occasione. Tra i personaggi più amati del amanti ci sono Wonder Woman, principessa guerriera del gruppo militare delle Amazzoni, e Harley Quinn, antieroina dark fidanzata dell’acerrimo nemico di Batman. Entrambe provengono dall’universo fumettistico della DC Comics: tiara, lazo d'oro o spada e scudo visti nel recente omonimo film, la prima incarna gli ideali femministi del “Girl power”, mentre la seconda, nella versione cinematografica di Suicide Squad, è una ribelle sexy e provocante dai codini color pastello.

Se invece si è alla ricerca di qualcosa di più “soft” e scanzonato, legato all’infanzia, ci si può ispirare ai villains della Disney: Crudelia Demon, Malefica o Ursula la strega del mare, non c’è che l’imbarazzo della scelta per ritornare bambini e rivivere la magia dei cartoni animati del passato.

Infine, chi ad Halloween vuole prendersi poco sul serio anche solo per una notte e puntare sull’ironia, può travestirsi da Bestia oppure con un pizzico di fantasia, realizzare un costume fai da te ispirato alle emoticon.