Naomi Campbell e Kate Moss tornano in passerella

Le due più fulgide stelle della moda Anni '90 rendono omaggio a Kim Jones

Se c'è una cosa che abbiamo imparato dall'ultimo show di Versace è che quando scendono in campo loro, non ce n'è per nessuno. L'emozione provata a settembre nel vedere sfilare, come tributo a Gianni Versace nel triste anno dell'anniversario della sua morte, Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Cindy Crawford, Carla Bruni ed Helena Christensen non è soltanto sinonimo di un sentimentalismo legato ai gloriosi tempi andati. La verità è che le super models degli Anni '90, quelle, per intenderci che Peter Lindbergh ha fotografato con impareggiabile maestria rivelandoci non solo la perfezione dei loro corpi ma anche le loro anime, sono riuscite ad entrare nel mito, a divenire parte integrante dell'immaginario collettivo, simbolo di quella bellezza armonica tipica del mondo greco.

La stessa sensazione abbiamo provato oggi, quando, abbiamo scorto sulla passerella di Louis Vuitton i visi inconfodibili di Naomi Campbell e Kate Moss, giunte in pellegrinaggio a Parigi per rendere omaggio all'ultima collezione di Kim Jones per la maison francese, quando ne abbiamo riconosciuto la loro peculiare falcata. Un colpo di scena, forse l'unico vero momento topico, e degno di passare agli annali. di questa Paris Fashion Week.

Ed è lì, quando le guardiamo sfilare, che ci rendiamo conto che sono fatte di un'altra pasta. 44 anni compiuti il 16 gennaio Kate. 47 anni Naomi. 44 anni l'una e 47 anni l'altra. E il tempo sembra non avere minimamente intaccato quella sicurezza, quell'aria spavalda con sui si muovono. Come se quelle passerelle non le avessero mai abbandonate, come se quelle passerelle fossero ancora di loro proprietà. Come se gli anni non avessero minimamente scalfito quella consapevolezza che erano, sono e saranno per sempre vere regine della moda.

Non poteva Kim Jones salutare in altro modo il suo pubblico, ma soprattutto il marchio a cui ha splendidamente dedicato, con esiti straordinari, sette anni di vita. A braccetto, tra i modelli che indossano la collezione menswear e che si susseguono uno dietro l'altro nell'uscita finale, con le stelle più fulgide della moda Anni '90, con due donne che salgono ancora magnificamente sulla loro cattedra privata, la passerella, e danno ancora lezione.

Nude entrambe, coperte soltanto di un trench effetto vernice, con l'iconica stampa monogram, nero per la Campbell, marrone per la Moss, abbinato ad anfibi carrarmato, prendono per mano Kim Jones e lo portano verso il suo pubblico, a raccoglierne l'ultimo e caloroso abbraccio. Un'immagine che siamo certi sarà nutrimento per l'animo di quegli appassionati che la moda la amano davvero, che sono stati e sono impotenti osservatori di fronte al circo esasperante della parte peggiore dello street style.