Con le nuove app, numeri di cellulare addio

Le nuove app di messaggistica istantanea stanno soppiantando sms e chiamate vocali. Il numero di telefono, a breve, non sarà più necessario

Mentre Whatsapp raggiunge la quota di un miliardo di utenti attivi al mese, Mark Zuckerberg e il World Economic Forum pronosticano la fine dei numeri di telefono. La tendenza, soprattutto nei giovani è quella di preferire i programmi di messaggistica alle chiamate. Secondo il Pew Research Center solo il 19% dei teenager telefona tutti i giorni contro il 55% che preferisce chattare.

Gli sms sono stati già soppiantati dalle app di messaggistica istantanea e perciò il World Economic Forum si domanda se sia giunta l'ora anche dei numeri di telefono dato che in America Latina il 66% delle persone che hanno accesso a internet ha usato l’app nell’ultimo mese e risultati analoghi si registrano in Medio Oriente e Africa (63%) e nei principali Paesi asiatici (35%). Per sottolineare che non stiamo parlando di una moda tutta occidentale. A decretare la fine del numero di telefono non sarà Whatsapp che nel 2014 è stata comprata da Facebook e che, al momento, non funziona senza quelle mitiche cifre ma un'altra app targata sempre Zuckerberg. Si tratta di Facebook Messenger che ha raggiunto gli 800 milioni di utenti attivi e grazie a cui è sufficiente cliccare sul nome della persona con cui si vuole messaggiare per inviarsi foto, video, la propria posizione ed eventualmente anche soldi.