Pelle: così si mantiene sana e idratata nonostante il freddo

Pelle screpolata e secca a causa delle basse temperature? Ecco i consigli per correre ai ripari e prepararsi al meglio all’arrivo del freddo invernale, migliorando sin da subito l’aspetto e la bellezza della pelle

L’inverno è ormai alle porte e il freddo di questi giorni ce ne sta dando un primo assaggio: ecco i consigli per mantenere la pelle del viso sana e idratata nonostante le temperature rigide di fine anno.

Se ne sente parlare spesso e non a torto perché l’olio di cocco ha davvero numerose proprietà benefiche, a cominciare dalla sua capacità di nutrire la pelle in profondità; non tutti i prodotti però sono uguali ed è per questo che è meglio prima informarsi così da fare un acquisto consapevole. Gli esperti suggeriscono in particolare di scegliere quello puro, 100% naturale, non trattato e che non risulta scolorito o idrogenato.

Un altro segreto per avere un’epidermide belle come in estate è bere tanta acqua: l’idratazione consente infatti all’organismo di espellere i liquidi in eccesso, favorendo il naturale processo di rigenerazione cellulare. Una volta alla settimana è bene inoltre eseguire uno scrub, grazie al quale rimuovere le cellule morte e combattere le infiammazioni come i brufoli.

Anche se le giornate di sole non sono così frequenti in questo periodo non bisogna commettere l’errore di non indossare gli occhiali scuri e la crema protettiva perché, seppur di minore intensità, i raggi ultravioletti Uva e Uvb sono ugualmente presenti; il consiglio vale soprattutto per chi trascorrerà le vacanze in montagna, dove la superficie bianca riflettente della neve può amplificare gli effetti collaterali. Oltretutto la crema solare svolge una doppia azione perché, oltre a offrire la giusta protezione, nutre la pelle già duramente messa a dura prova dal freddo di fine anno.

Nella camera da letto e in generale negli ambienti dove si trascorre più tempo sarebbe bene utilizzare un deumidificatore, che elimina l’umidità e purifica l’aria circostante con benefici sulla pelle. Bisognerebbe resistere anche alla tentazione di concedersi una doccia o un bagno bollente: l’acqua calda effetto sauna stimola l’evaporazione dell’epidermide e a lungo andare contribuisce a seccarla. Infine, occhio all’alimentazione: la dieta deve essere equilibrata in termini di proteine e grassi, meglio se vegetali, come quelli contenuti nel salmone e nel pesce azzurro, ricchi di omega 3 e omega 6.