Piccole sfide per grandi risultati

Self care challenge 2018: per far uscire la Wonder Woman che è già dentro di noi

Impelagarsi nelle frasi motivazionali non è quello che vogliamo fare. Ci piace tanto però pensare che dei piccoli suggerimenti possano fare stare meglio, anche solo per un giorno, per un'ora, per un po'.

Nessuna filosofia orientale, life coach, polvere magica sarà coinvolta nell'esperimento, serve solo la buona volontà di migliorare. Ad inizio anno ci sono sempre tantissimi buoni propositi: palestra, dieta, lettura, migliorare la beauty routine, risparmiare, sono sempre le cose che dobbiamo fare e che alla fine trascuriamo. Ma perché mettiamo in secondo piano quello che ci piace e ci fa stare bene lasciandoci soffocare dalla routine, dai doveri, dalle cattive abitudini?

Una specie di auto sabotaggio che possiamo frenare, a piccoli passi, giorno dopo giorno, se lo vogliamo. Se focalizziamo l'attenzione in qualcosa, quella cosa molto probabilmente migliorerà quindi, perché non provarci?

Su internet si leggono tantissime challenge ovvero delle sfide che possono riguardare l'alimentazione, lo sport, la lettura, insomma si fissano degli obiettivi per migliorare il proprio corpo, la propria relazione, il proprio lavoro, e si possono applicare a qualunque situazione. Si può prendere spunto da quelle già fatte o creare la propria challenge personale.

Come primo approccio, per chi si cimenta per la prima volta in questo genere di cose, potrebbe essere più facile fissare dei piccoli obiettivi mensili semplici, per iniziare senza difficoltà e ottenere già delle piccole soddisfazioni. Poi, piano piano, renderli settimanali e spingerci un po' oltre la 'comfort zone' come la chiamano quelli 'che ne sanno'.

Delle cose carine da fare potrebbero essere: Ascoltare una canzone che ci piace ogni mattina, per cominciare con allegria la giornata. Cucinare una nuova ricetta una volta a settimana per condividere con chi amiamo un buon pasto cucinato col cuore. Ballare per 15 minuti come se nessuno ci stesse guardando, se vi sentite più canterini invece perché non spararci una sessione di karaoke senza pudore? Sarebbe perfetto inserire anche qualcosa che faccia bene anche al fisico tipo, ingerire solo alimenti vegetariani per almeno due giorni a settimana e fare una passeggiata di un'ora quando fa capolino un po' di sole in pausa pranzo. Sono tante le cose che possiamo fare gratis e che faranno stare meglio noi e gli altri, ad esempio donare degli abiti che non utilizziamo più, fare un'oretta di volontariato ogni volta che abbiamo del tempo libero, sorridere ad ogni persona che incrocia il nostro sguardo.

Non è poi così difficile abituarsi al cambiamento facendo uscire la Wonder Woman che è dentro di noi, del resto, senza una sfida non potrete gustare il sapore della vittoria.