Shower routine

Tutto quello che possiamo fare sotto la doccia (oltre che lavarci)

Abbiamo poco tempo e allora decidiamo di fare la doccia, molto spesso però non è una scelta ma un obbligo perché le nostre case sono diventate talmente piccole che possedere una vasca è diventato quasi un lusso. Sotto la doccia però possiamo cambiare la nostra giornata e migliorarla decisamente, non solo perché freschi e profumati ci sentiremo meglio ma perché possiamo approfittarne per rilassarci un po'.

La doccia può essere un pensatoio, per molti lo è. È l'unico posto in cui dobbiamo necessariamente abbandonare telefoni, tablet e PC. Un isolamento seppur breve ma necessario per staccare la spina e liberare la mente dallo stress della giornata, oppure tutto il contrario, può diventare un rituale mattutino per pianificare mentalmente la to do list. La doccia si trasforma anche in un palcoscenico dove lo shampoo diventa un microfono e dove possiamo cantare senza pudore Tiziano Ferro con grande soddisfazione, stonando se è il caso, tanto nessuno potrà accorgersene. Se Tizianone non fa per voi, potete godervi l'ascolto di qualche brano che amate particolarmente o sperimentare con un'altra playlist per scovare qualche nuova chicca da inserire tra le canzoni preferite. Music scouting sotto la doccia, chi lo avrebbe mai detto? Magari potreste appassionarvi ad un altro artista mentre vi sfregate i gomiti e le ginocchia, quando si dice due piccioni con una fava...

D'accordo, fare la doccia in un box piccolo come un sarcofago non è paragonabile ad una SPA ma cogliamo il lato positivo, è quasi gratis (a parte la bolletta dell'acqua) e sicuro non rischiate di dimenticare ciabattine e accappatoio. Se aggiungete un buon profumo per l'ambiente, la vostra home spa experience sotto la doccia sarà leggermente più credibile, se siete sotto budget e potete permettervi solo un esercizio di fantasia, così sia. Se invece volete un fare un piccolo investimento per il vostro benessere procuratevi un soffione regolabile con dei getti laterali, una goduria. Potrete scegliere la forza dell'acqua ed è come fare un leggero massaggio, molto molto piacevole e rilassante. Prima della riunione delle 8 e mezza dall'altro capo della città, impagabile.

Il nostro bagno è senza dubbio un concentrato di potenzialità per la beauty routine e possiamo farla diventare una piccola macchina del tempo dove concentrare tutti i trattamenti che non abbiamo mai occasione di fare. Proprio sotto la doccia possiamo farci una maschera per il viso, un impacco per i capelli e uno scrub per il corpo, il tutto in un'unica doccia. Con la scusa che poi ci insaponeremo e laveremo sotto l'acqua corrente possiamo pure permetterci di sperimentare pozioni di bellezza fai da te o optare per la cara e vecchia argilla così non ci sbagliamo di sicuro.

Ecco un'altra cosa, di Hitchcockiana memoria, sotto la doccia abbiamo capito si possono fare tante cose ma cercate di non farvi accoltellare, l'effetto cinematografico è molto figo, per la vostra incolumità un filino meno.