Tre papà "incinti" per onorare le donne in dolce attesa

L'esperimento durerà un mese. E, tra tette e pancione, la tuta che portano addosso pesa 14 chili

Tre papà inglesi hanno deciso di fingersi "incinti" per 30 giorni. E per sperimentare l'inverosimile esperienza hanno indossato speciali tute che simulano il fisico delle donne in dolce attesa.

Jason Bramley, Steve Hanson e Jonny Biggins stanno cercando di capire cosa significhi per una donna portare in giro il peso del pancione, e sentire tante volte al giorno l'urgenza di andare in bagno.

L'esperimento è reso possibile grazie a particolari tute, realizzate per simulare una gravidanza al nono mese, con tanto di seno e pancione per un peso complessivo di 14 chili. Ed è realizzata per fare pressione su vescica ed addome, per ricreare a pieno disagi e dolori sofferti dalle mamme. E loro andranno in giro per casa, al lavoro ma anche a spasso con tutto il peso del pancione fino al 15 marzo, in cui ricorre la festa della mamma in Inghilterra. Potranno levarlo solo per fare la doccia e per vestirsi.

L'idea è nata dal desiderio di onorare tutte le donne in dolce attesa cercando di capire cosa significhi sopportare ila gravidanza. Tutti i giorni raccontano l'esperimento con un video, che pubblicano sul sito http://3pregnantdads.com/

Ecco il video che mostra l'inizio di quest'avventura:

Commenti

killkoms

Mer, 04/03/2015 - 17:22

esperimento idiota!