Moda e make-up: ecco cosa fa male alla salute

I capi troppo attillati comprimono nervi e organi interni mentre quelli realizzati con materiali non traspiranti aumentano il rischio di infezioni al tratto urinario: ecco quando l'apparenza compromette la salute

Per essere belli, dice il detto, bisogna un po’ soffrire. Se la sofferenza è però limitata a un’occasione in particolare e il dolore è tutto sommato tollerabile, si può anche chiudere un occhio ma se al contrario è frutto di un comportamento abitudinario, allora bisogna preoccuparsi. Molti comportamenti legati a moda e bellezza conosciuti e apprezzati possono infatti danneggiare, a volte anche irrimediabilmente, la salute e il benessere del nostro corpo.

Le gonne troppo strette che vanno tanto di moda comprimono i nervi e alla lunga causare problemi alla schiena; un discorso analogo va fatto per i body shapers, che essendo attillati come una seconda pelle schiacciano la vescica e gli altri organi interni.

Per quanto riguarda i capi di abbigliamento, più in generale, bisognerebbe fare attenzione agli indumenti realizzati con materiali non traspiranti; il pericolo è infatti quello di contrarre infezioni al tratto urinario. In tema di accessori, invece, se si indossano orecchini pendenti troppo pesanti, si rischia di allungare e deformare il buco delle orecchie, creando sanguinamenti e irritazioni ai lobi.

I capelli, come la pelle, sono altrettanto delicati ed è per questo che è importante trattarli con la massima cura. Attenzione quindi alle tinte fatte in casa e ai prodotti disponibili in commercio, per i quali il consiglio è di leggere bene le etichette e di preferire quelli privi di ingredienti cancerogeni. Le stesse precauzioni vanno seguite per il make-up: alcuni trucchi contengono infatti piombo che può provocare emicrania, insonnia e persino anemia.