La Liguria in costume si presenta a Trastevere

Un bel salto all'indietro nel tempo fino al Medioevo. È quanto propone il programma estivo del Coordinamento regionale delle Rievocazioni storiche della Liguria, presentato ieri a Roma, a San Giovanni Battista de' Genovesi, una colonia della Superba in pieno Trastevere sin dal XV secolo. Ecco da Levante a Ponente ecco tutti gli appuntamenti dell'estate. Nello spezzino, a Santo Stefano Magra (29-31 luglio) è in programma l'Antico mercato sulla via Francigena: le strade e i vicoli del borgo si riempiono di figuranti in costume tradizionale con cerimonia finale che ricorda la consegna delle chiavi della Fortezza di Sarzana da Pietro de' Medici a Carlo VIII Imperatore di Francia nel 1494. Appuntamenti anche a Castelnuovo Magra (13 agosto), con la rievocazione della Pace di Dante che il 6 ottobre 1306 mise fine ai conflitti tra il Vescovo di Luni e i Marchesi Malaspina e in cui il poeta svolse il ruolo di Procuratore, e a Ortonovo (7- 8 settembre) con la festa di Nostra Signora del Mirteto che rievoca la lacrimazione dell'immagine della Vergine del 29 luglio 1537. In provincia di Genova, da segnalare la Torta dei Fieschi di Lavagna (14 agosto) e l'Addio do Fantin di San Salvatore di Cogorno (13 agosto), due feste storiche che rievocano le nozze tra il conte Opizzo Fiesco e la nobildonna senese Bianca de'Bianchi del 1230. Sul sagrato della basilica dei Fieschi a San Salvatore di Cogorno il banchetto per l'addio al celibato di Opizzo e a Lavagna la gigantesca torta di nozze. Nella riviera di Ponente a Finalborgo (18-21 agosto) festa per il marchese Giovanni del Carretto, che in una sola notte riconquistò il borgo mettendo fine alla guerra con Genova. Il paese si animerà con botteghe e locande medievali e con dame, cavalieri, concerti di musica celtica, spettacoli, esibizioni di rapaci, tornei a cavallo, giochi, torture e storia dal vivo. Nell'estremo Ponente, ecco l'Agosto Medievale di Ventimiglia in cui la Compagnia Balestrieri rievoca il miracoloso sgorgare di un'acqua da una stella scolpita nella cattedrale. Dopo la notte di fuoco con i giochi di bandiera (29 e 30 luglio), alla marina di San Giuseppe al via il raduno della permissione. Il 4 e il 5 agosto in programma le notti di mediestate e delle Perseidi, con cucina medievale, musiche, danze, apertura delle chiese e del museo archeologico, poi il 7 la grande regata dei Sestieri cittadini con gozzi liguri (7 agosto), il torneo di tiro con la balestra antica (9 agosto) e gran finale il 10 agosto con la sfilata notturna in costume.