La Liguria paga anche i pipistrelli

La Liguria ama gli animali e gli animali amano la Liguria visto che la Regione più famosa in tema di parsimonia si riscopre generosissima soprattutto con gli uccelli. La giunta di Claudio Burlando (nella foto) ha finanziato con 168mila euro progetti di biodiversità e salvaguardia degli habitat e delle specie. Nel dettaglio, 40mila euro andranno ai pipistrelli, grandi predatori notturni di insetti per interventi di tutela sulle Alpi liguri dove rappresentano una delle specie più minacciate dal degrado ambientale. Il Parco dell’Antola riceverà invece 28mila euro per la prosecuzione del «progetto lupo» e la prevenzione del bestiame domestico; al parco Montemarcello Magra andranno 40mila euro per tutelare la fauna minore e al Parco del Beigua altri 60 per monitorare i volatili.